counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Jesi: tromba d'aria a Minonna danneggia tetti e abbatte quercia, bloccato lo svincolo Jesi centro

2' di lettura
1549

Il maltempo si è abbattuto in Vallesina, nella giornata di sabato, con precipitazioni a carattere temporalesco e cumuli di 20-60 mm.


La pioggia aveva fatto ritorno, dopo belle giornate estive, già nella giornata del 24 luglio: in Vallesina le abbondanti precipitazioni accompagnate da forte raffiche di vento avevano provocato lo sradicamento di piante e la caduta di rami. La zona più colpita Castelplanio. A Filottrano paura per un’auto bloccata dalla piena di un torrente con a bordo due donne. Tratte in salvo.

La situazione è pian piano tornata alla normalità, finché nel pomeriggio di sabato 26 luglio, come già segnalato dalle previsioni meteo, si è abbattuta sulle Marche l’ottava precipitazione del mese (segnando il record per le abbondanti precipitazioni degli ultimi decenni).

Un weekend in cui non è bastato l’ombrello, ma come sempre tanta prudenza. Strade a tratti allagate durante la caduta del temporale, l’acqua èman mano defluita grazie anche alla brevità della precipitazione abbattutasi nella zona, almeno nelle prime ore del pomeriggio.

La situazione è andata notevolmente peggiorando nelle ore successive del pomeriggio di sabato, quando una tromba d'aria si è abbattuta nella zona dello svincolo della ss76 Jesi centro.
Nel quartiere di Borgo Minonna si sono registrati i danni maggiori, con tetti e case danneggiati, mentre una quercia è stata abbattuta dal forte vento vicino allo svincolo e si è andata a schiantare in strada, bloccando il transito.
La forza devastante della tromba d'aria seppur durata meno di 10 minuti, ha creato notevoli danni: una cinquantina le case danneggiate e diverse famiglie che hanno trascorso la notte in albergo.

L'amministrazione comunale informa i cittadini che presso il Centro Sociale del quartiere Minonna, il personale del Comune e quello della Protezione Civile sono a disposizione per fornire informazioni e rispondere alle prime necessità. Per le emergenze legate al maltempo è attivo il numero: 335 1215980. Si invitano i cittadini ad utilizzare tale numero solo in caso di assoluta necessità.

Strade allagate anche a Chiaravalle, Monte San Vito, Monsano e Filottrano, senza per ora registrare danni significativi.





Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2014 alle 16:08 sul giornale del 28 luglio 2014 - 1549 letture