counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: cerca di dar fuoco a una pecora, gesto folle di un pastore in Provincia

1' di lettura
1066

La pecora morta

Lunedì mattina, davanti agli uffici della Provincia, un allevatore pesarese ha cercato di dar fuoco ad una pecora morta. L'uomo protestava contro gli attacchi dei lupi.

Momenti di paura lunedì mattina nel cortile della sede della Provincia quando, alle 12.00 circa, un uomo si è presentato con due taniche di benzina e un sacco contenente una pecora morta. Il pastore ha cercato di incendiare il corpo della pecora spargendo benzina sul sacco e sul cortile.

A quanto si apprende, il gesto è scaturito dalla rabbia dell'allevatore, rimasto con poche pecore a causa dei continui attacchi dei lupi. L'intervento della polizia e dei carabinieri ha consentito di calmare il pastore e la presenza dei vigili del fuoco di mettere in sicurezza l'area.

Fortunatamente tutto si è concluso per il meglio e si è tornati alla normalità.



... I vigili del fuoco in Provincia
... La pecora morta
... I vigili del fuoco e la polizia in Provincia


La pecora morta

Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2014 alle 14:05 sul giornale del 22 luglio 2014 - 1066 letture