counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
articolo

Jesi: ll made in Italy e le eccellenze digitali, vince la borsa di studio anche uno jesino

1' di lettura
1081

Pochi giorni fa a Venezia sono stati resi noti, alla presenza del Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, i nomi dei vincitori delle 104 borse di studio, bandite da Google insieme a Unioncamere, con l'obiettivo di digitalizzare le imprese del Made in italy.


Tra i digital angels anche il giovane jesino classe 89, Daniele Bartocci (laureato in Economia e Commercio con 110 e lode, giornalista), recente finalista del Progetto Confindustria per i Giovani 2013-2014 e vincitore del Progetto Talenti per la Crescita 2014. Le borse di studio, che sono parte del progetto Google “Made in Italy: Eccellenze in Digitale”, hanno il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e si inseriscono all’interno della campagna e-Skills for jobs della Commissione Europea.

I 104 talenti verranno ospitati per 6 mesi in 52 Camere di Commercio e avranno il compito di favorire la digitalizzazione delle PMI del territorio. Tutti i giovani riceveranno una borsa di studio di 6.000 Euro.
In sostanza i 104 giovani digitalizzatori svolgeranno attività di supporto alle imprese del territorio loro assegnato per aiutarle a creare o sviluppare la propria presenza e il proprio business online.

Le PMI interessate possono, sin da ora, seguire su www.eccellenzeindigitale.it un percorso formativo gratuito, con molti consigli su come utilizzare il web per lo sviluppo del business; percorso realizzato da Google con la Fondazione Symbola, con il coordinamento scientifico del Professor Stefano Micelli dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.



Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2014 alle 17:46 sul giornale del 16 luglio 2014 - 1081 letture