counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: espulso un pregiudicato tunisino e sanzionati assuntori di sostanze stupefacenti.

2' di lettura
1270

Nell'ambito delle attività di contrasto all’uso di sostanze stupefacenti, durante il fine settimana il personale del Commissariato di Polizia è stato impegnato in molteplici servizi.

In particolare nella serata di domenica la Volante è intervenuta nel centro storico dove era stata segnalata la presenza di due persone sospette. Giunti sul luogo gli agenti hanno rintracciato due giovani, una ragazzo di Senigallia, noto in quanto assuntore di stupefacenti, ed un giovane di origini tunisine. Alla vista dei poliziotti i due hanno cercato di defilarsi ma sono stati immediatamente bloccati.

Gli accertamenti hanno riscontrato a carico dell'extracomunitario, M.A. di 31 anni, originario della Tunisia e presente da tempo in Italia senza fissa dimora, che era stato più volte denunciato e tratto in arresto per spaccio. L’uomo è stato condotto presso gli uffici del Commissariato per ulteriori accertamenti che hanno consentito di verificare che il soggetto era anche destinatario di varie espulsioni dal territorio. Per questo il tunisino è stato accompagnato al C.I.E. di Trapani per il successivo accompagnamento verso la Tunisia. Nell'ambito dei servizi di contrasto all'uso di stupefacenti inoltreè stato segnalato un minorenne originario del Perù, ma residente a Trecastelli, trovato al Foro annonario, insieme ad altri giovani, in possesso di due involucri in cellophane all'interno dei quali c'erano circa 3 grammi di marijuana.

Poco prima nella periferia di Senigallia era stato fermato un ventenne, M.N., originario della provincia di Mantova, in compagnia di altri due giovani. Al momento del controllo in possesso del giovane è stato trovato un involucro contenente poco meno di 1 grammo di hashish che il soggetto ha detto aver acquistato per uso personale. Ed infine gli agenti del Commissariato, nella zona di via Abbagnano, hanno rintracciato un uomo , F.G. di 45 anni, residente a Trecastelli seduto all'interno della sua auto in sosta. Gli agenti hanno notato la presenza all’interno del veicolo di siringhe e un involucro con dell' eroina. Per tutti i casi gli agenti dhanno proceduto al sequestro dello stupefacente e alla segnalazione al Prefetto di Ancona delle tre persone in quanto assuntori di stupefacenti.



Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2014 alle 16:04 sul giornale del 15 luglio 2014 - 1270 letture