counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
comunicato stampa

Potenza Picena: Istituto S.Stefano, il dottor Novelli vince le Olimpiadi Mediche in Austria

1' di lettura
1391

Di Francisca e Novelli, Club Scherma

Per l’occasione, lo jesino Novelli si è allenato con le campionesse Valentina Vezzali ed Elisa Di Francisca.

L’ex Direttore Generale della ASL di Ancona e di San Benedetto del Tronto, e attuale coordinatore delle Residenze Sanitarie del Gruppo Santo Stefano e Direttore della Residenza Riabilitativa di Abitare il Tempo di Loreto, ha alle spalle un’intensa attività agonistica ed ha fatto parte della nazionale italiana di scherma

Dal 22 al 27 giugno si sono svolte a Wels, in Austria, le Olimpiadi Mediche che hanno visto oltre 1000 medici di 20 diverse nazionalità gareggiare nelle discipline olimpiche. Il dott. Antonio Maria Novelli ha partecipato per la scherma, vincendo l'oro nel fioretto dopo aver battuto in finale il tedesco Lothar Henpelmann.

Per il dott. Novelli, attualmente Direttore della Residenza Riabilitativa di 'Abitare il Tempo' e coordinatore delle Residenze Sanitarie del Gruppo Santo Stefano, in passato anche ex Direttore Generale della ASL di Ancona e di San Benedetto del Tronto, l’oro alle Olimpiadi mediche rappresenta un trofeo che va ad aggiungersi a quelli vinti nella scherma, nel corso di un’intensa attività agonistica svolta tra gli anni 70 e 80 con i colori del Club Scherma Jesi, dove è tornato ad allenarsi in questi mesi in vista dell’appuntamento di Wels, tirando anche con le olimpioniche Valentina Vezzali e Elisa Di Francisca.

Da “jesino doc”, così come egli stesso si definisce, Novelli ha iniziato a tirare fin da bambino crescendo con il maestro Triccoli e poi facendo per oltre 15 anni agonismo di ottimo livello. Nel suo palmares sportivo 2 titoli italiani, oltre ad aver fatto parte della nazionale maggiore e partecipato a gare di livello internazionale.



Di Francisca e Novelli, Club Scherma

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2014 alle 10:53 sul giornale del 03 luglio 2014 - 1391 letture