Macerata: 31enne senigalliese aggredito da uno sconosciuto in piazza, ferito

ambulanza 1' di lettura 21/06/2014 - Paura nella notte a Macerata. Un 31enne senigalliese, collaboratore dello Sferisterio, è stato aggredito e minacciato da un giovane straniero.

Erano circa le 2:30 di notte tra venerdì e sabato quando, al termine di Musicultura, il 31enne senigalliese Andrea Mazzanti stava tornando a casa con due amiche. Giunto in piazza Mazzini è stato però superato da un giovane straniero.

Quest'ultimo, per cause ancora in fase di accertamento, si sarebbe girato improvvisamente ed avrebbe minacciato con un taglierino il senigalliese. Pochi secondi ed il 31enne è stato colpito con calci e pugni.

Le urla delle due ragazze hanno messo in fuga l'aggressore, che ha fatto perdere le sue tracce, ed attirato l'attenzione dei passanti che hanno allertato i soccorsi.

Sul posto, oltre il 118 che ha accompagnato il senigalliese all'ospedale, sono intervenuti i carabinieri.






Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2014 alle 10:43 sul giornale del 23 giugno 2014 - 1447 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, macerata, senigallia, aggressione, ambulanza, 118, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6cC