counter

Ortenzi, 'Ho presentato una mozione sull'indennità per le persone vittime del sangue infetto. 500 marchigiani'

Rosalba Ortenzi 1' di lettura 28/05/2014 - Nel pdf il testo della mozione che ho presentato in Consiglio Regionale e che è stata approvata all'unanimità dall'Assemblea legislativa.

Nell'esprimere grande soddisfazione per la decisione assunta dal consesso regionale vorrei sottolineare che la questione del mancato finanziamento da parte dello Stato delle indennità a favore delle persone vittime del sangue infetto, tra l'altro espressamente previsto da una legge nazionale- la 210 del 1992, rappresenta un serio problema per gli oltre cinquecento cittadini marchigiani - molti dei quali residenti nella nostra provincia di Fermo - e delle loro famiglie che hanno diritto a questo sacrosanto riconoscimento.

Fino ad oggi la nostra Regione, nonostante le gravi ristrettezze finanziarie, ha garantito con proprie anticipazioni il pagamento delle bimestralità. Tuttavia non è più possibile la latitanza da parte dello Stato che rischia seriamente di cancellare l'erogazione degli indennizzi e negare anche il pagamento degli arretrati per la rivalutazione dell'Indennità Integrativa Speciale. A breve ci sarà, su sollecitazione delle Regioni, un incontro della Conferenza Stato -Regioni che affronterà tutta la problematica. Per dare forza a questa iniziativa e soprattutto per sollecitare il Governo a dare una risposta positiva, l'Assemblea legislativa regionale ha approvato all'unanimità la mozione da me presentata.


da Rosalba Ortenzi
Consigliera regionale






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2014 alle 15:18 sul giornale del 29 maggio 2014 - 1142 letture

In questo articolo si parla di politica, Rosalba Ortenzi, Consigliera regionale, vicepresidente del consiglio regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/4WS





logoEV
logoEV