counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Teramo, carcere di Castrogno: Luca Varani tenta il suicidio, salvato da un agente

1' di lettura
2194

avvocato pesarese Luca Varani, accusato di essere il mandante dell'aggressione con l'acido ai danni della sua ex, Lucia Annibali.

Luca Varani, l'avvocato pesarese condannato a vent'anni per aver sfigurato l'avvocatessa Lucia Annibali, ha tentato il suicidio impiccandosi con le lenzuola legate alle inferriate della finestra della cella.

Ieri sera intorno alle 23 gli uomini della polizia penitenziaria nel carcere di Castrogno hanno salvato un detenuto, Luca Varani 37 anni, di Pesaro, rinchiuso nel settore "comune" della casa circondariale di Teramo che ha tentato di suicidarsi impiccandosi con le lenzuola legate alle inferriate della finestra della cella.

Varani, condannato a 20 anni di carcere per l'agguato con l'acido alla ex Lucia Annibali, è rinchiuso in carcere a Teramo, a Castrogno, da circa un mese. Ad accorgersi del gesto un poliziotto che ha visto l'uomo penzolante legato con un lenzuolo alle sbarre della finestra della piccola cella.

Gli agenti della penitenziaria lo hanno subito adagiato sul letto poiché privo di coscienza ma vivo e poi lo hanno trasferito in infermeria dove gli sono state prestate le cure del caso.

Al momento non correrebbe pericolo di vita ma è tenuto sotto osservazione e guardato a vista ancora nell’infermeria del carcere, sedato per calmarlo.



avvocato pesarese Luca Varani, accusato di essere il mandante dell'aggressione con l'acido ai danni della sua ex, Lucia Annibali.

Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2014 alle 18:13 sul giornale del 23 maggio 2014 - 2194 letture