counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Montecosaro: taglio del nastro per la nuova Residenza per Anziani 'Santa Maria in Chienti'

1' di lettura
1333

anziani non autosufficienti

Atteso per il 20 maggio il taglio del nastro della Residenza per Anziani "Santa Maria in Chienti" a Montecosaro Scalo, Contrada Cavallino, vicino il Polo Scolastico "Nelson Mandela".

Presso il territorio di riferimento ancora non era presente una struttura assistenziale come quella appena sorta, per questo l'inaugurazione della nuova RSA di Montecosaro rappresenta un momento importante per tutta la cittadinanza.

La struttura, diretta dalla dottoressa Monica Pennesi, offre una proposta assistenziale alle famiglie con persone fragili, anziane e disabili, garantendo a tali famiglie un luogo in cui i loro cari possono trascorrere il periodo di cure accolti da calore umano, clima familiare e competenza. Gli elevati standard sanitari e assistenziali offerti, non entrano in alcun modo in competizione con le altre case di riposo presenti nel territorio. Infatti gli ospiti della Residenza "Santa Maria in Chienti" saranno pazienti di una certa complessità clinica.

Martedì 20 maggio l'Amministratore Delegato Santo Stefano, Enrico Brizioli, illustrerà la struttura e le attività che vi si svolgeranno alla presenza dei giornalisti, del Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, del Direttore Generale Asur Marche Gianni Genga, del Dirigente del Servizio Sanitò della Regione Marche Piero Ciccarelli e del Sindaco di Montecosaro Stefano Cardinali. A chiudere visita della struttura, taglio del nastro e buffet.



anziani non autosufficienti

Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2014 alle 12:16 sul giornale del 20 maggio 2014 - 1333 letture