counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Civitanova: la Guardia Costiera sequestra 520Kg di vongole sottomisura

1' di lettura
1085

vongole sottomisura sequestrate

Martedì 13 maggio, il personale militare della Guardia Costiera di Civitanova Marche, ha effettuato una serie di ispezioni lungo l’intero litorale di giurisdizione per verificare il rispetto delle normative concernenti la pesca, l’etichettatura e la tracciabilità dei prodotti ittici.

I militari in azione hanno proceduto al controllo di un automezzo, in uscita dal porto di Civitanova Marche, che trasportava oltre 700 Kg di vongole appena pescate e sbarcate da 3 unità da pesca cosiddette “vongolari” appartenenti al Co.Ge.Vo. di Civitanova Marche.

Dopo i controlli di rito, i militari della Guardia Costiera hanno posto sotto sequestro penale ben 520 Kg di vongole, perchè “sottomisura”, ovvero troppo piccole rispetto alla misura stabilita dalla normativa comunitaria che impone una taglia di 25 millimetri di lunghezza.

Dopo la visita del prodotto ittico da parte del veterinario di turno dell’ASUR di Civitanova Marche e sotto la direzione della Procura della Repubblica di Macerata, le vongole sequestrate ancora vive e vitali, sono state rigettate in mare a cura degli uomini della Guardia Costiera a mezzo della Motovedetta Costiera CP 727.

I responsabili della pesca illecita sono stati debitamente segnalati all’Autorità Giudiziaria per pesca, detenzione, trasporto e commercializzazione di prodotto ittico sottomisura. L’Ufficio circondariale marittimo - Guardia costiera di Civitanova Marche continuerà a potenziare nei prossimi giorni le attività di vigilanza, al fine di scongiurare il ripetersi di comportamenti illeciti ai danni della fauna marittima.



... vongole sottomisura sequestrate


vongole sottomisura sequestrate

Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2014 alle 14:14 sul giornale del 14 maggio 2014 - 1085 letture