counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Riccione: nascondeva droga tra le parti intime, in manette 36enne pesarese

2' di lettura
901

Carabinieri al Cocorico'

Nella notte appena trascorsa i Carabinieri di Riccione hanno effettuato un servizio coordinato a largo raggio, al fine di assicurare una notte di divertimento in sicurezza ai residenti ed ai turisti, che ha portato all'arresto di due ragazze per spaccio, tra cui una pesarese e una denuncia a piede libero.

I Carabinieri si sono imbattuti in insospettabili spacciatrici colte il flagranza di reato con centinaia di dosi nascoste nella parti intime. In particolare, è stato bloccato un gruppo di 5 ragazzi appena arrivati in auto presso la discoteca della collina riccionese. A seguito di un normale controllo, subito le ragazze si sono mostrate agitate e, una di queste, ha consegnato spontaneamente alcuni grammi di cocaina riferendo che si trattava di droga per uso personale.

I militari, non credendo alle parole della ragazza, hanno proceduto a perquisizione personale rinvenendo, celate all’interno del reggiseno, calzini e mutande, ben 51 dosi di MDMA, 30 dosi di cocaina ed altri grammi di cocaina e hashish sfusa pronti per lo spaccio. La seconda ragazza, invece, celava sempre all’interno del reggiseno 34 dosi di MDMA pronte per lo spaccio. L’attività è proseguita presso il domicilio della prima ragazza in quanto gli altri affermavano di dormire da quest’ultima e qui, a seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti altri 32 gr di MDMA e materiale per il confezionamento e la preparazione della droga come la mannite.

In totale, infatti, potevano essere confezionate altre 150 dosi circa di MDMA. Sono state quindi dichiarate in arresto per detenzione ai fini di spaccio P.M., 35enne romana, nullafacente e S.S., 36enne pesarese, pregiudicata per reati specifici. Inoltre è stato denunciato a piede libero per detenzione di arma bianca V.G., 27ebbe di Castellamare di stabbia, in quanto, durante la perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico nascosto presso la propria vettura. La sostanza stupefacente è stata invece sequestrata.



Carabinieri al Cocorico'

Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2014 alle 15:10 sul giornale del 12 maggio 2014 - 901 letture