counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Disservizi al trasporto pubblico: le precisazioni dell'Utp

2' di lettura
781

sciopero trasporti pubblici mezzi pubblici

E' apparso un comunicato firmato dal Consigliere Regionale Paolo Eusebi ed inviato dallo stesso anche all'Assessore Viventi, in merito ad un disservizio (così scrive) del treno regionale n. 12013 in partenza da Rimini per Ancona Marittima alle ore 07.03.

Il Consigliere però non cita il giorno dell'accaduto. Nell'articolo scrive - evidentemente su qualche segnalazione ricevuta - che al su citato treno è stata tagliata una carrozza e che i viaggiatori hanno dovuto compiere il viaggio in piedi e stipati. Da precisare che le composizioni di tutti i treni regionali sono ordinariamente di quattro carrozze, sufficienti per l'utenza di quell'ora e visto anche che ci sono altri regionali, anche pochi minuti prima, in partenza da Pesaro per Ancona.

Di conseguenza il taglio della carrozza sarà sicuramente avvenuto per una qualche manutenzione urgente e vista la momentanea carenza di materiale, non si è potuta sostituirla. In ogni caso, se alla scrivente arriva il giorno in cui è avvenuto questo disservizio, svolgerà le dovute ricerche per conoscere le motivazioni. L'utenza tenga presente che tutto il materiale ha un turno di servizio di 6-7 giorni e che alla fine di questo periodo entra in officina per la cosidetta piccola manutenzione. Per concludere questa non è una difesa di Trenitalia perché la scrivente quando necessario ha anche attaccato e pure pesante, ma solo delle constatazioni dovute all'esperienza sul detto treno che il sottoscritto usava in passato quando si recava al lavoro. Anche allora vi erano dei giorni di sovraffollamento, ma rari e gli altri giorni l'affluenza era nella norma.

Se mi legge un Consiglio fraterno al Consigliere Eusebi, prima di scrivere cerchi informazioni alle fonti giuste senza andare dritto verso l'Assessore Viventi; il Consigliere da quando si seduto sulla poltrona dell'Assemblea Regionale non dialoga più con le Associazioni e le promesse fatte molto tempo, prima di essere Consigliere Regionale, sono state dimendicate e se la scrivente chiede un incontro risponde picche. Inoltre negli ultimi tempi un leggero miglioramento generale sul servizio si è visto: le vetture sono pulite, tranne quando sono attaccate dai grafitari.

Unica carenza tante volte sono i ritardi dovuti all'obbligo di dare precedenza ai treni Frecciabianca ed Intercity che non viaggiano in orario. In ogni caso l'utenza, può indirizzare le proprie lamentele e reclami anche alla scrivente Associazione alla mail: utp_sg@yahoo.it (trattino basso _ dopo utp) ovviamente fornendo i propri dati e riferimenti per eventuali contatti. Il tutto sarà trattato secondo la vigente normativa della legge sulla privacy.



sciopero trasporti pubblici mezzi pubblici

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2014 alle 21:08 sul giornale del 09 maggio 2014 - 781 letture