counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: scontri tra tifoserie dopo la partita Ancona-fermana. Il Questore emette 12 daspo

1' di lettura
1256

Pallone da calcio

Scontri ad Ancona, lo scorso 27 aprile, tra le tifoserie dell’“Ancona 1905” e della Fermana al termine dell'incontro di calcio. Il Questore della provincia di Ancona emesso dodici divieti di accesso nei luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive a carico di 11 appartenenti alla tifoseria ultras anconetana ed uno a quella fermana.

I fatti. Una volta giunti nei pressi della rotatoria interna all’IKEA, di fronte al Ristorante La Perla, nei pressi del distributore Esso, a distanza di alcuni chilometri dallo stadio Del Conero che gli autobus dei fermani venivano presi d'assalto dagli ultras anconetani. Qui avrebbero dovuto necessariamente rallentare la corsa, così un gruppo di tifosi locali che si erano appostati, nonostante la fitta pioggia e parcheggiando a distanza le auto, metteva in atto una violenta imboscata con tanto di lancio di sassi, bastoni, mazze ferrate ed altri oggetti contundenti.(tutti poi repertati e sequestrati).

Una vera e propria trappola tanto che gli autobus con i supporters fermani erano costretti a fermarsi e i giovani locali, uscendo dalla campagna circostante adiacente la “Direttissima del Conero” ne invadevano cercando lo scontro fisico con i tifosi avversari.

La vicenda è stata reputata ancor più grave per il fatto che i pullman, con a bordo i tifosi ospiti che stavano rientrando nei luoghi di residenza, verso l’ingresso in Autostrada A 14 Ancona Sud-Osimo, percorrevano in quel momento, per motivi di sicurezza, strade secondarie, tra cui la strada cosiddetta “Degli Zingari” e, appunto, un tratto della provinciale “Direttissima del Conero”. Il tutto nonostante la scorta di due pattuglie in servizio, una della Questura e l'altra dei Carabinieri.



Pallone da calcio

Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2014 alle 16:42 sul giornale del 06 maggio 2014 - 1256 letture