counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: emergenza maltempo, allerta rientrata per il fiume Foglia. Ora si contano i danni

1' di lettura
637

Fiume Foglia esondato zona Montelabbate 3 maggio 2014

Rientrata l'allerta del fiume Foglia. L’onda di piena ha destato apprensione fino a sera nel pesarese. Ieri pomeriggio il fiume è esondato tra Montelabbate e Chiusa di Ginestreto a causa dell'ondata di piena successiva all'apertura della diga di Mercatale.

L'ondata di piena del fiume Foglia, conseguenza dell'apertura della diga di Mercatale, ha colpito le zone periferiche di Pesaro. Nel tratto che va da Montelabbate a Chiusa di Ginestreto, il fiume è esondato allagando i campi circostanti.

Tanti i disagi causati dal maltempo che da 24 ore sta colpendo anche il pesarese. Ora la situazione, come riferiscono i Vigili del Fuoco, è sotto controllo e pare sia in graduale miglioramento. Cantine e garage allagati, fanghiglia, proteste dei residenti. Gli effetti delle piogge intense si sono fatti sentire nell'entroterra. Ora si contano i danni.

In queste 24 ore di maltempo i Vigili del Fuoco hanno effettuato 60 interventi nella provincia di Pesaro e Urbino, operando con 20 mezzi e una forza di 40 unità. Al momento i pompieri sono ancora impegnati a Sassocorvaro a causa di una frana.

"Situazione del fiume Foglia sotto controllo. Abbiamo avuto comunque diversi milioni di danni perx questo abbiamo chiesto lo stato d'emergenza - commenta Matteo Ricci - Solidarietà a Senigallia e grazie ai vigili fuoco, forze dell'ordine e protezione civile. Come sempre in questo territorio tutti danno il meglio di se quando c'é un'emergenza, perx fortuna sono pochissimi quelli che fanno solo polemiche. Adesso però è ora che torni il sole".



... Fiume Foglia esondato zona Montelabbate 3 maggio 2014
... Fiume Foglia esondato zona Montelabbate 3 maggio 2014
... Fiume Foglia esondato zona Montelabbate 3 maggio 2014


Fiume Foglia esondato zona Montelabbate 3 maggio 2014

Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2014 alle 11:03 sul giornale del 05 maggio 2014 - 637 letture