counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
comunicato stampa

Serra San Quirico: Teatro della Scuola, Dario Fo il personaggio guida

5' di lettura
1178

32esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola a Serra San Quirico

Il Premio Nobel Dario Fo ed un'orchestra di bambini, gli Archistorti di Reggio Emilia, aprono la 32esima Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola, a Serra San Quirico, con uno spettacolo concerto per voce narrante e archi sotto il segno dei diritti umani. Domenica 4 maggio ore 17 al Teatro Palestra l'appuntamento ad ingresso libero con il personaggio guida delle attività annuali dell’ATG. Per la principale kermesse del Teatro Educazione in Italia, dal 3 al 24 maggio, 22 sono i giorni di performance, incontri e laboratori creativi, oltre 3000 gli studenti e 40 le classi ed i gruppi attesi nel comune marchigiano.

Il premio Nobel per la letteratura Dario Fo sarà protagonista della 32esima RASSEGNA NAZIONALE TEATRO DELLA SCUOLA di Serra San Quirico, con uno spettacolo-concerto per voce narrante assieme all'Orchestra Giovanile Archistorti di Reggio Emilia, una orchestra di bambini che suona con il metodo del Maestro venezuelano José Antonio Abreu, importato in Italia da un altro grande nome: Claudio Abbado. Domenica 4 maggio alle ore 17 presso il teatro/palestra di Serra San Quirico (ingresso libero su prenotazione), la celebre rassegna di teatro educazione incontrerà dunque il personaggio guida delle attività 2013/2014 dell’Associazione Teatro Giovani. L’artista che “seguendo la tradizione dei giullari medioevali, ha saputo dileggiare il potere restituendo la dignità agli oppressi” è stato scelto quale simbolo della dis/educazione, dell’anarchico desiderio di utopia, di un teatro dal profondo significato etico. Per l’evento che lo vedrà ospite, Dario Fo ha voluto accanto i 31 piccoli musicisti dell’Orchestra Giovanile Archistorti, una compagine nata nell'ambito di un progetto di formazione musicale che viene da lontano, dal Venezuela, quel Sistema Abreu che emancipa i giovani dalla strada e dalla criminalità offrendo loro la possibilità gratuita di accedere alla musica.

La 32esima Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola si terrà dal 3 al 24 maggio 2014: nei 22 giorni della manifestazione, circa 3000 studenti dai 5 ai 18 anni, insegnanti presidi e genitori - provenienti da 11 regioni d’Italia - presenteranno i loro spettacoli, vedranno il lavoro delle altre classi, parteciperanno a laboratori, animazioni, attività di formazione, giornate speciali dedicate a temi quali la Memoria, l’Europa, la Legalità, l’Integrazione, l’Ambiente, e si confronteranno con ospiti importanti ed emblematiche testimonianze. Oltre 40 gli spettacoli proposti dai 40 gruppi partecipanti, di cui 20 Istituti Comprensivi, 9 Istituti Superiori e 11 gruppi di Teatro Oltre la Scuola.
Parteciperanno inoltre alla rassegna oltre 60 operatori di ogni parte d’Italia, esperti di teatro educazione, stagisti di scenografia e di comunicazione provenienti da Atenei e Accademie di Belle Arti nazionali. E su tutti, un personaggio guida, Dario Fo, che ogni giorno darà ai gruppi partecipanti gli input creativi con i quali riflettere, giocare, inventare, comunicare. Tutto questo sotto il segno del Teatro Educazione, un fenomeno ‘’carsico’’ molto diffuso in Italia che ogni anno trova la sua principale vetrina nelle Marche, a Serra San Quirico, nel magico scenario di una tra le più belle città di pietra dell’Appennino marchigiano, con le sue torri e la cinta muraria medievale, a pochi passi dal celebre complesso ipogeo delle Grotte di Frasassi.

La Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola è una manifestazione realizzata dall'Associazione Teatro Giovani con il sostegno dei soci: Comune di Serra San Quirico, Comunità Montana dell’Esino e di Frasassi, A.M.A.T. – Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Provincia di Ancona, e con il patrocinio della Regione Marche (Presidenza dell’Assemblea Legislativa, Presidenza della Giunta, Assessorato alla Cultura) e del Comune di Serra San Quirico (Assessorato alla Cultura, Assessorato alla Pubblica Istruzione). Gli Sponsor che contribuiscono alla realizzazione della Rassegna sono Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, Acqua Frasassi e Goccia Blu, Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere, Parco Naturale Gola della Rossa e Frasassi.

Il ricco programma 2014 della Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola è stato presentato oggi presso la sede della Comunità Montana Esino-Frasassi a Fabriano nel corso di una conferenza stampa alla presenza del Presidente dell’ATG e Presidente della Comunità Montana Esino-Frasassi, Fabrizio Giuliani, del Direttore Artistico della Rassegna, Salvatore Guadagnuolo, della Direttrice dell’ATG Marina Ortolani, e dagli assessori del Comune di Serra San Quirico Marta Cerioni, Roberto Negro e Carlo Cocilova.

“Dopo più di 30 anni – ha detto Fabrizio Giuliani - la volontà di incontrarsi, discutere, confrontarsi fa sì che docenti, operatori continuino ad alimentare il patrimonio culturale costituito dai saperi, dalle competenze, dall’originalità delle proposte e dalla creatività da cui nascono continuamente occasioni di incontro/scambio. Il percorso del teatro educazione talvolta è tortuoso, spesso incontra ostacoli: la scommessa della RNTS rappresenta un punto di approdo fondamentale per quanti, nello specifico ambito di competenza, desiderano continuare ad approfondire le tematiche e a ritrovare in Rassegna un grande laboratorio di ricerca”.

Per Salvatore Guadagnuolo “ci siamo sempre preoccupati nel nostro teatro di riprendere la chiave della libertà, del pensiero. Così afferma Dario Fo, personaggio guida delle attività dell'ATG per il 2013 e il 2014. Situazione, libertà e pensiero sono i territori nei quali l’intervento del teatro educazione deve agire. Nulla è assodato. Tutto può essere ridiscusso. Il pensiero si snoda lungo la ricerca di significati e di nuove poetiche, di nuovi percorsi e di antiche storie che si riconducono sempre ad un unico valore: la libertà di pensiero. La 32a edizione parte all'insegna di una volontà di ricerca e con una passione rinnovata, affinché il teatro e l’educazione trovino nuovi modi di dialogare e di interagire con la società”.

Marina Ortolani, direttrice dell'ATG, ha aggiunto che “l'ATG da più di 18 anni sta sviluppando un ricco progetto culturale che ha la sua culla nel territorio dell’entroterra marchigiano e il riconoscimento a livello nazionale, rappresentando una prova di come la cultura produca opportunità di crescita e di scambio per tutto il territorio”.

L'illustrazione de Lo Zanni, immagine della Rassegna 2014, è stata realizzata e donata da Dario Fo.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet dell’Associazione Teatro Giovani www.teatrogiovani.eu



... 32esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola a Serra San Quirico
... 32esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola a Serra San Quirico
... 32esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola a Serra San Quirico


32esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola a Serra San Quirico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2014 alle 14:59 sul giornale del 03 maggio 2014 - 1178 letture