counter

Senigallia: Prota e Ubertini, iniziato il processo dei due carabinieri accusati di concussione

Corte dei conti 1' di lettura 26/03/2014 - E' iniziato mercoledì mattina al Tribunale di Ancona il processo che vede come imputati i due carabinieri, in forza al Comando della Compagnia di Senigallia fino al 2011, accusati di concussione.

Massimo Prota, 40 anni, è accusato di concussione, abuso d'ufficio e falso ideologico mentre al collega Simone Ubertini, 39 anni, viene attribuito un solo caso di concorso in concussione. Il Tribunale però, dopo aver ammesso le prove, ha rinviato il processo al 6 novembre e al 18 dicembre.

12 testimoni che avrebbero riferito di aver subito soprusi da parte dei due appuntati nel periodo compreso tra il 2009 e il 2011. Prota e Ubertini sono alla sbarra anche per un secondo processo che li vede in causa con l'accusa di aver ceduto ad un confidente sostanze stupefacenti (sequestrate in occasioni di blitz) in cambio di soffiate . I due imputati si dichiarano innocenti.






Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2014 alle 21:17 sul giornale del 27 marzo 2014 - 1680 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/1xR





logoEV
logoEV