counter

Cassa Integrazione ordinaria e straordinaria, Cisl: 'In calo le ore ma non i lavoratori'

cisl marche logo 1' di lettura 25/03/2014 - Per la prima volta dopo diversi mesi possiamo registrare nelle Marche una diminuzione delle ore richieste di Cassa Integrazione ordinaria e straordinaria.

Nel mese di Febbraio 2014, infatti, le ore autorizzate di CIG ordinaria sono pari a 550.829 ore con un -54.9% su gennaio 2014.
Diminuisce anche la richiesta di cassa integrazione straordinaria con 1.563.506 ore rispetto alle 2.057.351 registrate nel mese di Gennaio, con un calo del 24%.

Il numero di lavoratori marchigiani tutelati da questi strumenti continua comunque ad essere consistente: oltre 3.000 i lavoratori in cassa ordinaria e 9.000 quelli in cassa straordinaria a febbraio.
La Cisl continua a chiedere al governo centrale anche di garantire i finanziamenti per la Cassa Integrazione in Deroga per i lavoratori delle piccole imprese e per le sospensioni nell’artigianato.

La riforma della cassa in deroga è necessaria, vanno anche potenziati i controlli sul suo utilizzo, ma mentre si discute del che fare, non possono essere lasciati senza copertura migliaia di marchigiani a rischio licenziamento.

Certezza degli strumenti, pure rinnovati, per i lavoratori e per le imprese, per dare speranza e per evitare ulteriori drammi sociali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2014 alle 17:59 sul giornale del 26 marzo 2014 - 744 letture

In questo articolo si parla di attualità, cassa integrazione, cisl marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/1s4





logoEV
logoEV