Civitanova: 360 mila prodotti pericolosi per la salute e la sicurezza sequestrati dalla Guardia di Finanza

Guardia di finanza 1' di lettura 22/03/2014 - I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Macerata hanno denunciato un commerciante cinese responsabile di aver messo in vendita, nel proprio negozio di Civitanova, oltre 360 mila articoli non conformi con la legislazione italiana.

Mercoledì, nel corso del controllo, i militari hanno infatti trovato all'interno del negozio del commerciante oltre 360 mila prodotti, tra giocattoli, accessori telefonici e accessori per la cura della persona, privi del marchio CE o recanti il marchio contraffatto.

Pertanto gli oggetti, che costituiscono un danno per l'economia, in quanto vengono commercializzati ad un prezzo di mercato molto inferiore a quello dei prodotti originali, ma anche per la salute poiché soggetti a surriscaldamento, incendio o scoppio, e possono provocare allergie o altri danni, sono stati sequestrati. Il commerciante cinese di 40 anni è stato denunciato per il reato di di frode in commercio.






Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2014 alle 00:21 sul giornale del 22 marzo 2014 - 1318 letture

In questo articolo si parla di cronaca, civitanova marche, guardia di finanza, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1iC