counter

Monsano: non rispetta le misure alternative, torna in carcere

carabinieri| 1' di lettura 20/03/2014 - Giovedì mattina i Carabinieri della Stazione di Jesi hanno arrestato, un trentanovenne di Monsano, per non aver rispettato i provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria.



N.M. era stato arrestato nel 2009 per spaccio di sostanze stupefacenti ed era stato ristretto presso il carcere di Montacuto di Ancona. Da circa un anno aveva ottenuto l’affidamento ai servizi sociali. Nonostante potesse ususfruire di una pena alternativa al carcere, non si è più volte presentato nei luoghi e negli orari previsti dai servizi sociali.

Pertanto, su richiesta dei Carabinieri che hanno acceratato le violazioni, l’Autorità Giudiziaria ha revocato i benefici di legge e l’uomo è tornato in carcere.


   

di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2014 alle 20:03 sul giornale del 21 marzo 2014 - 1013 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, jesi, arresto, monsano, servizi sociali, gazzella, norm, cristina carnevali, pena alternativa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/1dW





logoEV
logoEV