counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Senigallia: 40 anni di carriera, Loredana Bertè alla Fenice con il tour 'Controcorrente'

1' di lettura
1283

Quarant’anni di carriera. Quarant’anni di rock. Quarant’anni di musica. Quarant’anni di successi. Quarant’anni di trasgressioni, follie, esibizioni e dichiarazioni sopra le righe. Quarant’anni di sangue, sudore, passioni. Quarant’anni d’amore che il pubblico italiano le riserva. Quarant’anni controcorrente.

E' questo tutto questo e molto altro "Controcorrente", il nuovo tour di Loredana Bertè che fa tappa sabato 22 marzo alle 21.15 alla Fenice di Senigallia. Ribelle e anticonformista, trasgressiva e impavida, Loredana festeggia 40 anni esatti dall’uscita del suo primo album “Streaking” (1974) e lo fa con un tour teatrale che la vedrà protagonista nei palcoscenici italini e poi anche all’estero.

La scorsa primavera Loredana ha ricomposto una nuova "Bandaberté" e, più agguerrita che mai, è tornata alla dimensione a lei più congeniale: il live. Qualche tappa speciale in estate con la nuova band (Alberto Linari alle tastiere, Andrea Morelli e Alessandro De Crescenzo alle chitarre, Pier Mingotti al basso, Ivano Zanotti “The big drummer” alla batteria e la sua storica vocalist Aida Cooper): un ritorno che è stato particolarmente apprezzato dalla critica.

Nello spettacolo di sabato la Bertè riproporrà i suoi grandi successi, da "Non sono una signora" a "Dedicato", da "Sei bellissima” a "Il mare d'inverno" a "E la luna bussò", pietre miliari della storia della musica italiana, scritti per Loredana da compositori come Ivano Fossati, Bruno Lauzi, Enrico Ruggeri, Maurizio Piccoli, Pino Daniele, Djavan. E ancora: “Così ti scrivo”, “Una sera che piove” e gli affettuosi omaggi alla sorella Mia Martini.





Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2014 alle 16:03 sul giornale del 20 marzo 2014 - 1283 letture