counter

37 aziende vinicole al Prowein di Dusseldorf. Mazzoni (IMT): 'Export al Nord Europa per 13 mln'

2' di lettura 19/03/2014 - Missione Düsseldorf per le Marche, di scena al Prowein (Pad. 3/L76) dal 23 al 25 marzo per promuovere le proprie denominazioni in uno dei Paesi buyer di riferimento a livello mondiale e piattaforma strategica per l’export del vino marchigiano nel Nord Europa.

Alla più importante fiera europea per il settore, con oltre 40mila operatori provenienti da 50 Paesi, l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini – IMT sarà presente con 37 aziende che complessivamente rappresentano il 90% dell'export vinicolo regionale.

“Ci presentiamo al Prowein con un numero di aziende triplicato dal 2009 ad oggi – ha detto il direttore dell’IMT, Alberto Mazzoni - per metterci sempre più in gioco sui mercati Nord Europei, che sono mercati chiave per le Marche. Questa fiera costituisce infatti un ponte fondamentale per promuovere il nostro vino non solo in Germania - che attualmente con oltre 3 milioni di euro vale circa il 20% per cento del fatturato Ue registrato dalle nostre cantine presenti alla manifestazione - ma soprattutto in Belgio, Olanda, Svezia e Inghilterra. Mettendo insieme questi 5 Paesi le 37 aziende marchigiane presenti al Prowein raggiungono 13 milioni di euro di fatturato, su un’Ue a 28 che complessivamente vale 20 milioni di euro”.

Nella tre giorni, in primo piano wine tasting, presentazioni e incontri b2b per promuovere eccellenze come il Verdicchio, che in Europa, sulla scia della crescita dei bianchi italiani mette a segno un + 5%. Ma anche altre denominazioni che stanno riscuotendo un gran successo Oltralpe per il loro ottimo rapporto qualità prezzo.

“Oltre al Verdicchio che rimane il più ricercato dal pubblico nordeuropeo - ha dichiarato Mazzoni - sono richiesti soprattutto i rossi, dall’IGT Marche al Conero alla Lacrima di Morro d’Alba e al Bianchello del Metauro, fortemente concorrenziali rispetto ai loro competitor italiani, con un prezzo che spazia dai 3 ai 10 euro. Cifre particolarmente adatte al target della Gdo, che in Germania ricopre una quota del 47%”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2014 alle 15:30 sul giornale del 20 marzo 2014 - 1081 letture

In questo articolo si parla di attualità, Istituto Marchigiano di Tutela Vini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Z0l





logoEV
logoEV