counter

Loreto: rotatoria strada Bellaluce statale 16, a fine estate una realtà. Fondamentale il finanziamento regionale

5' di lettura 14/03/2014 - E’ stata firmata questa mattina in Regione la Convenzione tra la Regione Marche, l’ANAS, la Provincia di Ancona e i Comuni di Loreto, Porto Recanati e Recanati, per la realizzazione della rotatoria stradale in località Bellaluce di Loreto.

Dopo l’approvazione dello schema di convenzione avvenuta nel mese di dicembre sembra essere giunto alle battute finali il confronto tra i vari enti che porterà alla eliminazione della pericolosa intersezione presente al Km 326+040 della Strada Statale 16 “Adriatica” con la Strada Provinciale 24 “Bellaluce”, nota ai residenti come “strada dei pali”, grazie alla realizzazione di una rotatoria stradale che dovrebbe essere pronta per l’autunno.

Dopo la firma della convenzione il sindaco di Loreto Paolo Niccoletti ha invitato l’Assessore regionale Paola Giorgi e i sindaci di Recanati e Porto Recanati presso la sede municipale per una conferenza stampa durante la quale sono state illustrate le prossime fasi del progetto. “ Siamo giunti finalmente al termine – ha detto il sindaco Niccoletti – di un lungo percorso che si è tradotto in un confronto serrato, continuo ma estremamente collaborativo tra diverse amministrazioni. Questa opera, che permetterà di risolvere l’annoso e gravoso problema della viabilità in una zona ai confini tra le tre municipalità di Loreto, Recanati e Porto Recanati è il risultato di un importante sforzo messo in atto dai vari enti interessati che hanno fatto fronte comune per risolvere una criticità importante.

Questa rotatoria rappresenta dunque un bellissimo esempio di collaborazione tra amministrazioni che operano in un territorio contiguo e ora siamo pronti a passare dalla fase burocratica a quella operativa che porterà alla formulazione del bando, alla aggiudicazione e all’inizio effettivo dei lavori ”.

Nel suo intervento l’Assessore Regionale alla viabilità Paola Giorgi, raccogliendo le riflessioni del sindaco Niccoletti, ha sottolineato come questa unità di intenti “sia stata fondamentale e abbia facilitato la scelta della Regione che finanzia l’intervento con un importo di 565 mila euro, risorse che derivano dalla rimodulazione delle economie del Fondo per lo sviluppo e la coesione della programmazione 2000-2006”. “Su economie totali di 8 milioni di euro – ha proseguito la Giorgi - la Regione ha deciso di concentrare infatti la suddetta disponibilità su tre interventi strategici e la realizzazione della rotatoria Bellaluce è rientrata tra questi in quanto prioritaria dal punto di vista della viabilità in uno dei nodi viari nevralgici più importanti della Valle del Musone.

E’ importante percorrere strade condivise realizzando progetti comuni per aree omogenee che superano i confini provinciali”. Grande soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco Francesco Fiordomo. “Oggi - ha detto il primo cittadino della città di Recanati – è stato raggiunto un traguardo importante nell’ambito di un percorso che ha avuto un iter molto complicato dal punto di vista burocratico. Nonostante le difficoltà che si sono susseguite negli anni siamo riusciti a dare una risposta molto attesa dalla comunità ad una criticità forte che colpisce tutti coloro che transitano ogni giorno in questo snodo stradale. Oggi siamo qui per dire “andiamo avanti” nonostante i vari ostacoli posti dalla burocrazia e non posso non rimarcare l’importanza, per questi tre comuni così simili dal punto di vista culturale e sociale, di perseguire obiettivi condivisivi anche in altri ambiti come potrebbe essere quello turistico”.

Ad illustrate gli aspetti tecnici dell’opera è stato il Vicesindaco e Assessore alla Viabilità del Comune di Loreto Paolo Casali. “ L’intervento – ha detto Casali - consiste nella modifica dell’attuale incrocio tra la Strada Provinciale 24 “Bellaluce” e la Strada Statale 16 “Adriatica” al km 326+040 nel territorio comunale di Loreto, con la realizzazione di una rotatoria che avrà lo scopo di ridurre il tasso di incidentalità stradale permettendo di migliorare la circolazione veicolare e la sicurezza stradale.

La rotatoria collocata in prossimità dei centri urbani di Porto Recanati e Loreto smisterà il traffico proveniente da Porto Recanati – Pescara (SS 16), Loreto - Ancona (SS16) e Recanati (SP 24) permettendo di eliminare le lunghe code che vengono a formarsi soprattutto in determinati orari e giorni della settimana in una zona che collega non solo la zona più interna con quella rivierasca ma anche zone industriali e commerciali sempre molto frequentate”.

L’intersezione sarà costituita da una corona rotatoria di scorrimento con circolazione a senso unico antiorario, a doppia corsia. Gran parte della nuova rotatoria sarà realizzata sull’impronta dell’intersezione stradale esistente; solo una porzione della S.S. 16 verrà realizzata su una nuova struttura stradale. Per quanto riguarda le tempistiche, una volta realizzato il bando e la successiva aggiudicazione dei lavori questi dovranno essere terminati entro 120 giorni lavorativi cercando di limitare al massimo le criticità della viabilità soprattutto nel periodo estivo. Il sindaco di Loreto Paolo Niccoletti ha portato anche i saluti del sindaco di Porto Recanati Rosalba Ubaldi, che non ha potuto essere presente alla conferenza stampa per ulteriori impegni istituzionali ma che ha voluto comunque esprimere la sua soddisfazione per questo importante traguardo. Presenti alla conferenza anche l’Assessore ai Lavori Pubblici di Loreto Roberto Bruni e l’Assessore all’urbanistica del Comune di Recanati Giacomo Galassi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2014 alle 19:47 sul giornale del 15 marzo 2014 - 1212 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, loreto, recanati, comune di loreto, rotatoria Bellaluce

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ZWq





logoEV
logoEV