counter

Monteprandone: fermato l'imprenditore latitante Giulio De Angelis

giulio De Angelis 1' di lettura 09/03/2014 - L'imprenditore ascolano, 53 anni, era ricercato in ambito internazionale per una condanna a 8 anni di reclusione per il reato di violenza sessuale è stato bloccato ieri sera in località La Romana nella Repubblica Dominicana.

A fermare l'imprenditore si è arrivati dopo indagini congiunte tra il Servizio di Cooperazione Internazionale della Polizia e le Autorità Dominicane.

De Angelis, socio di due piccole imprese a Monteprandone, è stato condannato per aver costretto ad avere rapporti sessuali con lui alcune dipendenti, dietro la minaccia di licenziare loro e anche alcuni loro parenti, impiegati nelle stesse aziende. Pochi giorni fà era giunta la notizia che la sua famiglia di Monteprandone era partita per raggiungerlo in Venezuela, meta della sua fuga e luogo in cui l'imprenditore avrebbe degli interessi per alcuni investimenti effettuati in passato. Ora le autorità stabiliranno le reali intenzioni di De Angelis e i suoi ultimi spostamenti.

L'uomo arriverà domenica 9 alle 14,35 all'aeroporto di Roma Fiumicino con il volo IG3521.






Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2014 alle 16:43 sul giornale del 10 marzo 2014 - 1569 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, stupro, monteprandone, Alessia Rossi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ZEd





logoEV
logoEV