counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fabriano, controlli a tappeto: motorini truccati, sostanze esplosive, sanzioni a locali e droga

2' di lettura
975

Polizia

Questo il bilancio delle ultime operazioni del commissariato di Fabriano: 40 motocicli fermati e 24 le sanzioni per irregolarità; 2 persone denunciate per deposito di ingenti quantità di sostanze esplosive senza autorizzazione; 12 sanzioni per irregolarità amministrative a vari locali della movida fabrianese; sequestro di cocaina e marijuana a fini non di spaccio.

Sono state 62 ore di intenso lavoro per gli agenti del commissariato di Fabriano diretti dal vice questore aggiunto Mario Russo.

La prima operazione è scattata giovedì nella tardissima mattinata. Coadiuvati dal personale della locale sezione di polizia stradale e municipale, hanno letteralmente messo a setaccio la città e buona parte dell'interland fabrianese. L'obiettivo era controllare e sanzionare motocicli alterati nelle prestazioni. Sul posto anche l’unità mobile della motorizzazione civile con personale altamente specializzato, fatto venire da Ancona per l'occasione. Nel corso dei controlli sono stati fermati più di 40 motorini e le sanzioni inflitte per la irregolarità accertata sono state 24, consistenti per la maggior parte in pagamenti di salatissime multe (chiaramente a carico dei genitori dei minori fermati) anche se in alcuni casi i poliziotti sono passati al sequestro del mezzo alterato e alla denuncia penale per il genitore.

Venerdì, invece, gli agenti del commissariato di Fabriano, coadiuvati da una pattuglia di artificieri della Questura di Ancona, hanno messo a setaccio le cave operanti sulla costruenda strada statale. Il risultato di questa certosina attività è stato di 2 persone denunciate per deposito di ingenti quantità di sostanze esplosive senza autorizzazione. I due rischiano pene fino a un massimo di 8 anni di reclusione.

Infine nella notte tra sabato e domenica gli stessi agenti, questa volta coadiuvati da due unità cinofile antidroga della questura di Ancona e da una pattuglia della polizia municipale del comune di Fabriano, hanno controllato diversi locali dove solitamente si svolge la movida fabrianese. La stessa festa organizzata al Palaguerrieri è stata oggetto dei controlli. 12 in totale le sanzioni che sono state inflitte per diverse irregolarità amministrative contestate ai gestori dei locali. Inoltre sono state sequestrate, a fini non di spaccio, cocaina e marijuana per un ammontare complessivo di 7 grammi.

“Bilancio dunque positivo, anche per quanto riguarda la capacità del commissariato di Fabriano di coinvolgere nella materia dell'ordine e sicurezza pubblica tutte le forze dell'ordine operanti sul territorio”.



Polizia

Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2014 alle 14:31 sul giornale del 03 marzo 2014 - 975 letture