Marinelli sulla visita di Spacca a Civitanova: 'La città non merita di essere trattata da credulona'

erminio marinelli 2' di lettura 26/02/2014 - 'Spacca live', la tournée elettorale dell'ormai ex presidente delle Marche Gianmario Spacca, ha toccato lunedì Civitanova e sfruttato la povera Giunta Corvatta per farsi pubblicità in vista delle prossime elezioni. Tuttavia, a meno che il PD non sia un partito morto, non credo che vedremo la sua terza candidatura.

Quello che fa più male però è essere trattati da creduloni. La città non lo merita.

La Giunta regionale sarà operativa sono fino a fine estate e poi ci sarà la corsa a cercare la ricandidatura quindi quelle di Spacca e Corvatta non sono altro che buone intenzioni. Una politica fatta di annunci. Annunci come quelli fatti dal Sindaco di Civitanova nella scorsa campagna elettorale: grotte di Civitanova Alta, l'Università, i marchi delle fiere, le tasse...

Spacca si è presentato con un progetto importante per il porto turistico senza però presentare né le cifre né le scadenze. Un progetto elettorale 'a babbo morto' che chissà quando vedremo realizzato, semmai lo sarà.

Il porto rappresenta una grande risorsa per Civitanova. Non si può che condividere la necessità dello sviluppo del nostro porto che è un importante motore di sviluppo dal punto di vista produttivo, turistico e commerciale. Tuttavia Spacca governa da dieci anni e fino ad oggi ne ha sottovalutato l'importanza.

Il governatore non ha sciolto invece i nodi della Fiera, del nostro 'Ospedale delle emergenze' che è stato ridotto a un ospedale in emergenza e non ha dato risposte sulla situazione della Croce Verde, costretta a fare da banca alla Regione e a sopravvivere solo grazie alla solidarietà dei civitanovesi. Questa è l'altra faccia della medaglia della virtuosità della sanità marchigiana tanto sbandierata da Spacca.

Ah, scusate, i problemi non sono suoi, lui fa solo gli annunci. Quando c'è da perdere voti si manda la controfigura Mezzolani. Lo aspettiamo ansiosi al prossimo consiglio comunale. Si porti un bel casco perché dovrà girare delle scene molto pericolose che l'attore Spacca ieri ha saltato nel suo copione...



da Erminio Marinelli
Gruppo "Per le Marche"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2014 alle 20:12 sul giornale del 27 febbraio 2014 - 889 letture

In questo articolo si parla di politica, erminio marinelli, Gruppo "Per le Marche"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Y9q