counter

San Benedetto: Rinvenuta un'anfora di epoca romana al porto

Anfora porto di San Benedetto del tronto 1' di lettura 24/02/2014 - Una pattuglia della Guardia Di Finanza in forza al comando Sezione operativa navale di San Benedetto del Tronto, impegnata impegnata in un servizio di controllo sul territorio,ha rinvenuto nel locale porto , seminascosta dalla vegetazione,una grossa anfora.

La Soprintendenza ai Beni culturali di Ancona, a cui si sono rivolti i finanzieri di mare per periziare il reperto ha catalogato l'anfora di rilevante interesse archeologico risalente all'epoca romana ( cosiddetto periodo Augusteo) del tipo Dressel 6, così chiamate in memoria di Heinrich Dressel il primo studioso di questi antichi recipienti che nel 1872 iniziò a catalogarli, fornendogli una datazione.

L'anfora presenta un collo ad imbuto, corpo ovoidale, una lunghezza di circa 80 centimetri, una circonferenza di circa 140 con diverse incrostazioni di origini marina. Il magistrato del Tribunale di Ascoli, ha disposto la consegna al "museo del mare" e nel frattempo si sono avviate le indagini per trovare i responsabili del recupero per omessa denuncia di ritrovamento.

Esiste un ricco mercato nero per questi reperti di interesse archeologico.






Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2014 alle 19:56 sul giornale del 25 febbraio 2014 - 967 letture

In questo articolo si parla di cronaca, cultura, Comune di San Benedetto del Tronto, Alessia Rossi





logoEV
logoEV