counter

Civitanova: truffa alle parrocchie, denunciato un 20enne dell'entroterra

Carabinieri 1' di lettura 22/02/2014 - Truffe alle parrocchie. I carabinieri individuano e denunciano il responsabile prima di un nuovo colpo.

Infatti il malvivente, come accertato dai carabinieri, chiamava i numeri fissi con particolare attenzione a quelli dei parroci fingendosi un addetto a società di servizi. Una volta presentatosi l'uomo richiedeva il pagamento di presunte bollette non onorate e, per ottenere cospicue somme da versare su carte prepagate, minacciava la vittima.

Le numerose segnalazioni hanno quindi consentito ai militari di individuare il responsabile. Si tratta di un 20enne residente nell'entroterra maceratese che ora è stato denunciato per le ipotesi di reato di tentata truffa, ingiuria, minaccia e sostituzione di persona.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2014 alle 16:23 sul giornale del 24 febbraio 2014 - 1158 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, militari, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/YT5





logoEV
logoEV