counter

Jesi: passamontagna e auto rubata, inseguito e arrestato prima della rapina

1' di lettura 18/02/2014 - Nel pomeriggio di martedì i carabinieri della Stazione di Castelplanio, guidati dal Maresciallo Capo Bauco Marco, hanno arrestato in flagranza di reato un uomo, accusato di tentata rapina, ricettazione e porto abusivo di armi.


S.G., disoccupato di anni 58, di origini catanesi, ma residente in Vallesina, pluripregiudicato, è stato sorpreso a Castelplanio alla guida di un veicolo rubato precedentemente a Falconara Marittima, una Fiat Uno bianca.

Dopo un lungo inseguimento S.G. è stato bloccato e sottoposto a perquisizione veicolare e personale, da cui sono emersi un passamontagna, un coltello e un taglierino. Dai successivi accertamenti è emerso che lo stesso stava per compiere una rapina in un supermercato della Vallesina.

L’uomo è stato arrestato e ristretto nel carcere di Montacuto di Ancona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. In corso le indagini per appurare se sia lo stesso uomo ad aver compiuto altre rapine nell’immediato passato ai danni di farmacie o supermercati della zona.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2014 alle 21:42 sul giornale del 19 febbraio 2014 - 1219 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara, carabinieri, jesi, arresto, Vallesina, tentata rapina, inseguimento, porto abusivo di armi, auto rubata, cristina carnevali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/YHV





logoEV
logoEV