Marche Teatro. Marcolini, 'Rilanciare il teatro attraverso un polo di produzione regionale'

pietro marcolini assessore regionale 1' di lettura 17/02/2014 - Alla presentazione del nuovo Consorzio Marche Teatro, avvenuta lunedì mattina in Regione, l’assessore alla Cultura Pietro Marcolini, è intervenuto con parole di elogio per un’operazione che vede nella nascita del polo teatrale regionale la realizzazione di un percorso virtuoso per il Comune di Ancona, per la Regione e per tutto il territorio. Marcolini, Marche Teatro: 'La regione presente indirettamente'.

“La Regione – ha detto Marcolini – non è presente direttamente nel Consorzio Marche Teatro, ma lo è indirettamente attraverso il teatro Stabile delle Marche. Apprezziamo e sosteniamo l’iniziativa che non è casuale, ma risponde in tempi di crisi all’esigenza della razionalizzazione, del consolidamento e del rilancio della produzione teatrale su scala regionale. Solo facendo i conti con gli inevitabili processi di riorganizzazione del mondo della cultura secondo la logica delle reti e della collaborazione possiamo pensare di rilanciare la qualità delle produzioni e la loro capacità di farsi strada in un palcoscenico che è ormai globale.

L’idea e il lavoro che stanno alla base del neonato consorzio hanno questo come presupposto e al contempo come sfida da vincere”. Alla conferenza stampa di presentazione dell’attività di produzione 2014 di MARCHE TEATRO, oltre all’assessore Marcolini, sono intervenuti Gabriella Nicolini, presidente Marche Teatro, Paolo Marasca, assessore alla Cultura del Comune di Ancona e Velia Papa, direttore Marche Teatro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2014 alle 15:00 sul giornale del 18 febbraio 2014 - 1058 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pietro marcolini, assessore regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YCQ