counter

M'illumino di Meno, gli edifici della Regione restano al buio per la campagna sul risparmio energetico

regione marche 1' di lettura 13/02/2014 - La Regione Marche, come da diversi anni a questa parte, aderisce anche per l’edizione 2014 alla campagna sul risparmio energetico e per la riduzione dell’inquinamento luminoso “M’illumino di meno”, lanciata dalla trasmissione di Radio 2 Rai “Caterpillar”.

Alle 18 di venerdi saranno spenti tutti gli edifici della Giunta regionale come gesto di sensibilizzazione ai temi del risparmio energetico da sempre prioritari nell’agenda del governo regionale che, tra le altre misure, sostiene con bandi e finanziamenti specifici l’efficientamento energetico e il ricorso alle rinnovabili.

L’adesione a “M’illumino di meno” è ormai, per la Regione, una piacevole tradizione, così come lo è per i tantissimi cittadini ed enti locali delle Marche che, con grande entusiasmo, contribuiscono tutti gli anni all'ottima riuscita della campagna. Per la Regione Marche non si tratta di una adesione “spot”, avendo già effettuato, negli anni, numerosi interventi di efficienza energetica e riduzione dell’inquinamento luminoso nelle proprie strutture.

Nel 2014, si predisporranno ulteriori interventi in questa direzione, a partire dalla sostituzione, con nuove lampade a LED, dell’illuminazione esterna dei palazzi regionali, che, a oggi, conta ancora diversi impianti con ottica a sfera, fonte principale di quell’inquinamento luminoso, tema su cui proprio l'iniziativa "M’illumino di meno" vuole sensibilizzare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2014 alle 16:36 sul giornale del 14 febbraio 2014 - 1063 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, Risparmio energetico, caterpillar, m'illumino di meno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ytq





logoEV
logoEV