counter

Danni alla costa, Spacca: 'Risorse consistenti per il ripristino del litorale di Porto Recanati'

Mareggiata Porto Recanati 1' di lettura 11/02/2014 - “L’attenzione della Regione Marche per la salvaguardia della costa e la tutela gli operatori balneari danneggiati dalle fortissime mareggiate degli ultimi anni, è massima e dimostrata con fatti concreti.

La Regione ha infatti stanziato per il litorale a sud di Porto Recanati 4,6 milioni di euro di risorse per interventi di ripristino. L’entità dei fondi è particolarmente elevata, proprio nella consapevolezza, mai venuta meno, che la nostra costa rappresenta un fattore ambientale ed economico di straordinaria importanza per le Marche”.

Nello specifico 4,2 milioni di euro, derivanti dall’Accordo di programma sottoscritto a suo tempo dal presidente Spacca con l’allora ministro dell’Ambiente Prestigiacomo, sono stati stanziati per ripascimenti della zona sud, tra le più colpite dalle recenti mareggiate. I lavori saranno presto aggiudicati dal Comune di Porto Recanati, che ha già concluso la gara ed è in fase di aggiudicazione delle opere. A questa somma si aggiungono ulteriori 400.000 euro di stanziamenti regionali, risorse utilizzate per opere di manutenzione sui pennelli del tratto centrale del litorale di Porto Recanati.

“L’impegno della Regione è quindi particolarmente concentrato su un tratto di costa, quello tra Porto Recanati e Porto Potenza Picena, devastato dalle recenti mareggiate”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2014 alle 15:24 sul giornale del 12 febbraio 2014 - 1368 letture

In questo articolo si parla di regione marche, economia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Yli





logoEV
logoEV