counter

Pesaro: è scomparsa l'on. Maria Pecchia, il cordoglio del sindaco

Luca Ceriscioli 1' di lettura 07/02/2014 - La morte dell'on. Maria Augusta Pecchia ha suscitato vasta eco e un sincero cordoglio in tutta la città di Pesaro.

Nella sua attività di educatrice (insegnante al liceo scientifico), negli incarichi amministrativi (assessore provinciale alla Istruzione e poi, per un anno, assessore comunale alla Sanità, Assistenza sociale e Sport), nel costante impegno civile, nell'appassionata militanza politica nel PCI-Pds, nella attività di Deputato pesarese al Parlamento dal 1976 al 1983, ha suscitato attorno a se tanta stima, amicizia e ammirazione.

Maria Pecchia è stata una delle donne che più di altre hanno lasciato un segno nella storia civile e politica di Pesaro: per il suo impegno a difesa e promozione dei diritti e della dignità delle donne, con le battaglie per il rinnovamento della scuola e per la promozione della cultura, per l'attenzione alle problematiche sociali e dell'assistenza pubblica, con speciale riferimento agli anziani, all'infanzia, alle famiglie. Il tratto inconfondibile dell'immagine di lei che conserviamo è il sorriso che accompagnava ogni cosa che faceva: fosse una conversazione privata o un duro confronto politico.

Il ricordo di una politica che era entusiasmo e gioia, che voleva dire occuparsi delle persone e dei loro problemi, per risolverli. Una eredità che dobbiamo saper innestare nel tempo presente.

Luca Ceriscioli
Sindaco di Pesaro






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2014 alle 13:50 sul giornale del 08 febbraio 2014 - 1221 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, luca ceriscioli, notizie pesaro, maria pecchia





logoEV
logoEV