counter

Basket: Turner e Anosike portano la Vuelle alla vittoria

Vuelle Pesaro contro Cantù 3' di lettura 02/02/2014 - Una vittoria che non ti aspetti, come Davide contro Golia, così la Vuelle è riuscita a sconfiggere Cantù. La prima in classifica che viene battuta dal fanalino di coda. Ottima prestazione di tutta la squadra, monumentali Turner e Anosike.

1° quarto: Inizia con la tripla di Ragland la sfida tra Pesaro e Cantú, la Vitasnella piazza un parziale di 5-0 prima dei due liberi messi a segno da Anosike che si ripete poco dopo riportando in paritá l'incontro. A metà quarto Cantù é avanti di 3 punti, 11-14. Al sesto minuto Petty ruba palla e deposita il canestro del -1 per Pesaro. É Anosike ancora dalla lunetta a riportare avanti la Vuelle a 3' dal termine. Parziale di 4-0 in favore di Cantù e dell'Agnello chiama il time out. Il gioco riprende ancora in favore di Cantù che con Rullo mette l'ennesima tripla. Buona reazione della Vuelle e Musso risponde con la tripla del -2. Cantú non ci sta e Rullo trova ancora il canestro dalla distanza. Una palla persa dalla Vuelle nei secondi finali consente alla Vitasnella di chiudere il primo quarto con il risultato di 23-31.

2° quarto: Determinazione e volontà sono le caratteristiche che la Vuelle mette in campo nel secondo quarto e che consentono ai biancorossi di portarsi a -3, 30-33 a 7' dal termine. Trasolini dalla lunetta per il -1 a 6' dal termine. Nota positiva se pensiamo che Petty "il salvatore" é in panchina. Buona fase difensiva di Pesaro che concede troppi rimbalzi a Cantù. Grande prestazione di Musso che ruba palla, realizza e segna il libero supplementare del 37-38. A 35" Anosike accorcia le distanza, Vuelle a -1. 15" secondi finali con palla in mano a Cantù che sulla sirena mette la tripla del 40-44.

3° quarto: Bomba contro bomba, prima Cantú poi la Vuelle con Petty. Nuova tripla di Cantù che sale a quota nove bombe e la Vitasnella vola a + 8. A 6' dal termine la tripla di Turner riporta Pesaro a -3, 51-54. Turner si ripete a metà quarto, e la Vuelle rosicchia un altro punto. Ma é Cantù a dettare il gioco, complice la difficoltà di Pesaro sotto canestro. Cantù mantiene il vantaggio che viene assottigliato dal libero messo a segno da Pecile allo scadere, 62-65.

4° quarto: Anosike segna e sale a quota 20 punti. Pochi secondi dopo il centro della Vuelle realizza il canestro del vantaggio, Pesaro a +2. Parziale di 7-0 in favore della Vuelle e Sacripanti che chiama il time out sul 69-65. Al sesto minuto di gioco Vuelle che raggiunge il massimo vantaggio +6. Fase di gioco concitata ma Cantù soffre. L'ennesimo pallone recuperato da Musso porta Pesaro al +8. A 4' dal termine il tabellone segna 77-70. I due liberi sbagliati da Turner ed il canestro di Cusin riportano sotto Cantù -3, 77-74. Vuelle ancora fallimentare dalla lunetta mentre la cinica Cantù sale a -1. Ultimi secondi al cardiopalma e Vuelle che riesce nell'impresa. Vuelle 82 Vitasnella 79.

A seguire approfondimenti, commenti e interviste ai protagonisti.

Vuelle: Musso 14, Pecile 4, Trasolini 10, Anosike 25, Turner 19, Petty 10
Vitasnella: Abass 10, Jones 2, Uter 13, Rullo 9, Ragland 18, Aradori 12, Cusin 5, Gentile 10






Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2014 alle 20:39 sul giornale del 03 febbraio 2014 - 1253 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vuelle pesaro, rossano mazzoli, cantù, sport pesaro





logoEV
logoEV