counter

Chiaravalle: marijuana ed ecstasy per le vie del centro, due giovanissimi nei guai

marijuana 1' di lettura 30/01/2014 - Nella serata di mercoledì i Carabinieri della Stazione di Chiaravalle, guidati dal Maresciallo Capo Maurelli Domenico, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti di due ragazzi, di cui un minorenne di 17 anni, l'altro di 18, entrambi residenti in città.


I due ragazzi sono stati fermati per un controllo di routine mentre si trovavano a passeggiare per le vie del centro di Chiaravalle. I Carabinieri hanno subito notato un forte stato di agitazione in entrambi ed hanno proceduto alla loro perquisizione: avevano 20 grammi di marijuana, già divisi in dosi, e due pasticche di ecstasy.

I militari hanno allora deciso di estendere la perquisizione anche alle loro abitazioni, e in quella del maggiorenne sono stati trovati altri 20 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, oltre a materiale per il confezionamento.

Arrestati entrambi, il maggiorenne è stato ristretto agli arresti domiciliari, mentre per il minore l’Autorità Giudiziaria ha disposto l’affidamento ai genitori, ai sensi dell’articolo 18 bis DPR 448/1988.

Giovedì mattina si è svolto il processo direttissimo al tribunale di Ancona.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2014 alle 13:46 sul giornale del 31 gennaio 2014 - 1599 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, chiaravalle, carabinieri, jesi, giovani, arresto, marijuana, ecstasy, spaccio di sostanze stupefacenti, bilancino, minorenne, cristina carnevali, perquisizione personale, perquisizione domiciliare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/XLt