counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ascoli: spaccano le finestre ed entrano di notte negli uffici del Comune

1' di lettura
1203

Finestre rotte, documenti sottosopra e anche la mancanza di denaro dai cassetti delle scrivanie. Questo lo scenario che si sono trovati davanti i dipendenti comunali nella mattinata di martedì 17 dicembre.

Nella notte, ignoti si sono introdotti all’interno del Comune di Ascoli Piceno, ma le loro intenzioni rimangono avvolte nel mistero.

Nel loro blitz, i ladri hanno sottratto solamente alcuni euro dai cassetti e dalle scrivanie dei dipendenti comunali.

Inoltre, hanno rovistato tra alcuni documenti legali, mettendo a soqquadro gli archivi. Gli uffici colpiti sono stati quelli preposti al Commercio, al Personale, al Traffico e l’Avvocatura.

Nonostante la trascurabilità del bottino prelevato, sono stati comunque chiamati gli uomini della Squadra Mobile che hanno proceduto alle rilevazioni del caso tramite la Polizia Scientifica. Difficile risalire alle identità dei malviventi attraverso le impronte prese sul posto, visto il via vai di persone che c’è negli uffici pubblici.

Un fatto la cui gravità è certamente minima, ma che va monitorato a causa della facilità con cui gli individui si sono introdotti all’interno del Comune.



Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2013 alle 17:02 sul giornale del 18 dicembre 2013 - 1203 letture