counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
articolo

Calcio: Ascoli. Benigni e Izzo, saltata la trattativa

1' di lettura
1679

Il matrimonio tra Luigi Izzo e l’Ascoli Calcio "non s’ha da fare". Come previsto dalla quasi totalità dei tifosi bianconeri infatti, la trattativa è saltata.

Roberto Benigni ha risposto ‘no’ alla proposta del giovane imprenditore campano che ha offerto 5 milioni di euro, ma con la pretesa che l’ex patron si fosse accollato l'ingente mole debitoria.

Sempre deciso a non vendere Benigni, con il futuro della storica società di Corso Vittorio Emanuele appeso ad un filo. Risulta praticamente impossibile trovare un acquirente disposto ad addossarsi la totalità dei passivi e si va verso la liquidazione.

Un fuoco di paglia quindi, che ha rappresentato un'ulteriore perdita di tempo, con la data di domenica 15 sempre più vicina.

Se comunque fosse andata in porto la contrattazione, sarebbe subentrato esclusivamente Luigi Izzo, dato che lo zio Antonio attraverso un comunicato ufficiale aveva negato l’interesse.

In realtà, quasi nessuno in città aveva reputato Izzo come il salvatore della patria. Dopo la smentita da parte della sua famiglia poi, anche i pochi speranzosi avevano gettato la spugna, non considerando il giovane in grado da solo di sostenere la spese necessarie.



Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2013 alle 20:48 sul giornale del 13 dicembre 2013 - 1679 letture