counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: caso Annibali, processo a febbraio. Applausi per Lucia

1' di lettura
1947

Lucia Annibali mostra il suo nuovo volto al Corriere della Sera

Il gip di Pesaro, Maurizio Di Palma, ha respinto le richieste presentate dai legali di Luca Varani, Rubin Ago Talaban e Altistin Precetaj, accusati a vario titolo di essere gli aggressori dell'avvocatessa Lucia Annibali, sfregiata in volto con l'acido lo scorso 16 aprile in via Rossi a Pesaro. Il processo sarà il 21 febbraio 2014.

All'uscita del Tribunale di Pesaro Lucia Annibali è stata accolta dagli applausi di molte donne che gridavano: "Brava Lucia!". L'avvocatessa, con cappotto rosso, pantaloni neri, il volto in parte coperto da occhiali da sole e da un cappello, ha accennato a un saluto.

Il gip ha accolto la richiesta di giudizio abbreviato, ma non condizionato, fatta dai legali degli imputati. Tutti e tre gli imputati sono tornati in carcere e la prossima udienza e' stata fissata per il 21 febbraio 2014. La sentenza dovrebbe essere emessa già il 22 febbraio.

Durante l'udienza l'avvocato di Varani ha ribadito che l'uomo aveva solo ordinato ai due albanesi di danneggiare con l'acido l'auto della ex.



Lucia Annibali mostra il suo nuovo volto al Corriere della Sera

Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2013 alle 15:39 sul giornale del 10 dicembre 2013 - 1947 letture