counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: picchia la madre per soldi, arrestato trentenne incensurato

1' di lettura
1024

Maltrattamenti in famiglia

Un giovane di 30 anni, C.R., è stato arrestato per stalking, maltrattamenti in famiglia e lesioni ai danni della madre, una pensionata di 75 anni residente con lui.

Alla base degli atti violenti del giovane, disoccupato, ci sarebbero state continue richieste di soldi che lo hanno portato più volte a picchiare la madre e costringerla a ricorrere alle cure sanitarie. Finchè la donna ha preso coraggio e denunciato il fatto.

I carabinieri, già intervenuti in altre occasioni per placare le ire funeste del giovane, si sono recati nelle prime ore del mattino di domenica presso l’abitazione, trovando il giovane in stato di agitazione e la madre con lividi evidenti. È scattato l’arresto per C.R., trentenne jesino incensurato, che si trova attualmente in attesa della convalida.



Maltrattamenti in famiglia

Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2013 alle 18:46 sul giornale del 10 dicembre 2013 - 1024 letture