counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Senigallia: bagnini in mobilitazione da tutte le Marche

2' di lettura
1061

Gli operatori balneari di Oasi Confartigianato tornano alla carica. La categoria si mobilita da tutte le Marche.

Lunedì 9 dicembre ore 9.30 a Senigallia, Auditorium San Rocco, il Presidente Nazionale di Oasi Confartigianato Giorgio Mussoni incontrerà l’on. Sergio Pizzolante, Capogruppo della Commissione lavoro della Camera dei Deputati alla presenza dei bagnini marchigiani di Oasi. Dopo la delusione per la mancata adozione da parte del Governo delle disposizioni sulle concessioni demaniali marittime già preannunciate e condivise da Oasi, gli operatori balneari continuano sulla strada della concertazione e stanno lavorando per l’elaborazione di proposte che possano incontrare il favore della categoria e delle Istituzioni e risolvere le criticità del comparto.

L’incontro di lunedì “Gli stabilimenti balneari, fra evidenza pubblica e sdemanializzazione” intende trattare proprio il cuore di queste problematiche. L’assemblea sarà aperta dai saluti di Salvatore Fortuna Presidente Confartigianato Marche; interverranno Maurizio Mangialardi Sindaco di Senigallia; l’on. Sergio Pizzolante Capogruppo Commissione Lavoro Camera dei Deputati; Giorgio Mussoni Presidente Nazionale Oasi Confartigianato; Filippo Borioni Presidente Regionale Oasi Confartigianato. Coordineranno i lavori Giacomo Cicconi Massi Oasi Confartigianato Ancona e Andrea Giuliani Oasi Confartigianato Pesaro Urbino. Oasi si è già più volte favorevolmente espressa alla sdemanializzazione dell’area su cui insistono le strutture degli stabilimenti (cabine, bar, chioschi, ristoranti e simili) al fine di dare certezza al futuro delle imprese. Ma il Governo si è arenato su queste proposte e a oggi non ci sono ancora soluzioni chiare alla problematica. Le imprese non possono aspettare. Servono provvedimenti urgenti.

L’incontro di lunedì sarà una occasione per fare il punto e lanciare richieste e proposte. Compito di Oasi Confartigianato – dichiara Filippo Borioni, Presidente Regionale Oasi Confartigianato - è tutelare un segmento di imprenditorialità costituito per la stragrande maggioranza da micro e piccole imprese a conduzione familiare, diffuso sul nostro territorio e di evidente importanza strategica per l’assetto socio economico della Regione, che dal turismo balneare e dalla bellezza delle sue spiagge premiate da tante Bandiere Blu trae profitto e un considerevole incoming di visitatori.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2013 alle 16:01 sul giornale del 07 dicembre 2013 - 1061 letture