counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Senigallia: una culla per la vita, le suore salvano i neonati abbandonati

1' di lettura
1866

Il Vescovo Mons. Giuseppe Orlandoni ha celebrato la S.Messa presso il Monastero delle Monache Benedettine alla presenza di moltissimi fedeli e di partecipanti alla Adorazione Eucaristica durante tutte le ore della giornata.

Successivamente il Vescovo ha impartito la Santa Benedizione alla Culla per la Vita che si trova presso il Monastero di via dell'Angelo. Nell'occasione è stato presentato il modo di funzionamento della Culla stessa. La speranza di tutti è che ogni donna accolga la maternità sempre, in ogni situazione. Qualora esistessero difficoltà insormontabili, gravissime, è sempre possibile partorire nell'anonimato in Ospedale. La Culla rappresenta una ulteriore possibilità, una alternativa sicura per evitare che il neonato venga gettato nella spazzatura come spesso accade.

Le Monache Benedettine ringraziano tutti coloro che si sono adoperati per la realizzazione in particolare: Mauro Girolomotti , Giancarlo per le opere murarie , Andrea Alfonsi, Luigi Bigelli e Mauro , il tipografo Mauro , l'allenatore Francesco Conti. Un grazie anche a Maria Grazia e a Giovanni Angelini che hanno cucito il materassino con la coperta per accogliere la creatura. Grazie al loro concreto, fattivo aiuto è stato possibile realizzare l'opera riducendo al massimo i costi.

Un ringraziamento anche al dottore Sestili del Servizio 118 della Regione Marche e alla dottoressa Migliozzi, Dirigente del Reparto di Neonatologia dell'Ospedale di Senigallia. Per fare conoscere l'esistenza della Culla è stato stampato un manifesto che riporta le informazioni necessarie in italiano, francese, inglese, russo, rumeno, arabo, cinese. Il manifesto sarà distribuito a tutte le parrocchie della Diocesi, ai centri Caritas, ai Comuni e agli altri luoghi di aggregazione.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2013 alle 14:11 sul giornale del 06 dicembre 2013 - 1866 letture