counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Folignano: morto il papà scomparso dopo aver riportato a casa il figlio

1' di lettura
3198

Era un sabato mattina come tanti quello del 30 novembre e Gianclaudio Ferri, padre di 38 anni, era andato a prendere suo figlio a scuola all’ora di pranzo. Tutto normale se non fosse che l’uomo, dopo aver avvertito che sarebbe uscito di nuovo, non ha più fatto ritorno a casa.

Scomparso per tre giorni, finito anche sul sito di ‘’Chi l’ha visto?’’, aveva lasciato un alone di mistero intorno alle cause della sparizione. Nella mattinata di martedì 4 dicembre, Gianclaudio Ferri è stato ritrovato morto nei pressi della chiesa di Folignano.

Non aveva avvertito nessuno, il giovane padre. Amici e parenti avevano semplicemente perso le sue tracce e, preoccupati, avevano avvertito i carabinieri dell’accaduto.

L’ultimo suo segnale telefonico è stato rintracciato all’altezza di Colle San Marco ed è lì che le prime indagini si sono concentrate. In un primo momento si pensava potesse essere una delle vittime del maltempo, che sicuramente non ha aiutato il ritrovamento del corpo.

Gli inquirenti non escludono nessuna pista. L’ipotesi più accreditata è quella di un malore ma solo l’autopsia indicherà quale sia stata la causa del misterioso decesso di Gianclaudio Ferri.



Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2013 alle 12:33 sul giornale del 05 dicembre 2013 - 3198 letture