counter

Calcio: Ascoli nel baratro, Izzo l'ultima speranza. Subito via il ds Amore

1' di lettura 01/12/2013 - Settimana importante, forse decisiva per il futuro bianconero. La famiglia Benigni, con l’ex patron Roberto in prima linea, sta provando gli ultimi disperati tentativi per il salvataggio della società, ormai sull’orlo del baratro.

L’unica soluzione percorribile al momento è quella che porta all’imprenditore campano Antonio Izzo, il quale acquisterebbe la maggioranza delle quote societarie. Un incontro tra le parti c’è stato già la scorsa settimana, grazie all’intermediazione dell’ex direttore sportivo bianconero Angelo Fabiani. Un ulteriore summit tra la proprietà e il facoltoso imprenditore è previsto tra lunedì e martedì dove è probabile che quest’ultimo dia una risposta definitiva.

Al momento c’è un cauto ottimismo che la trattativa vada in porto, ma restano tuttavia da comprendere le modalità di acquisto. Nel caso in cui l’accordo non venisse raggiunto la parola definitiva spetterà al tribunale. Dall’altra parte c’è l’amministratore unico Costantino Nicoletti il quale attende da "spettatore" l’evolversi della situazione.

Intanto il direttore sportivo Enrico Maria Amore ha lasciato la carica dopo poco più di una settimana.

Foto gentilmente concessa da Ascoli News.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2013 alle 22:46 sul giornale del 02 dicembre 2013 - 1562 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli, ascoli calcio, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Vls





logoEV
logoEV