Macroregione Adriatico-Ionica, il percorso d'attuazione al centro della Commissione

Adriano Cardogna 1' di lettura 18/11/2013 - Attuale percorso della Macro Regione Adriatico – ionica, le principali reti che lo sostengono, i prossimi passi per realizzare la sua attuazione sono stati al centro dell’incontro che si è svolto oggi in Consiglio regionale tra la Commissione Politiche Europee e gli Uffici competenti della Giunta regionale.

Presieduta da Adriano Cardogna, la Commissione ha esaminato i lavori di paternariato economico e sociale, relativi ai piani di azione per la costituenda Macro regione frutto e sintesi delle attività delle Regioni e degli otto stati membri coinvolti nel progetto.

“La Commissione – ha detto Cardogna – seguirà in modo costruttivo e diretto i lavori preparatori e s’impegnerà affinché sia garantito il pieno coinvolgimento dell’Assemblea legislativa che su questo tema sarà chiamata a svolgere una seduta specifica per favorire il massimo confronto della politica marchigiana.”

L’approvazione della strategia macroregionale adriatico – ionica, che è prevista per il giugno 2014, rappresenta un obiettivo fondamentale per la Regione Marche. Da essa scaturiranno molteplici opportunità per la stretta interconnessione, in termini di risorse, con tutti i programmi europei 2014 – 2020 che ricadono nell’area e per il valore aggiunto che questa strategia può portare nell’ambito della politica di coesione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2013 alle 15:51 sul giornale del 19 novembre 2013 - 976 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche, adriano cardogna, macroregione adriatico ionica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/UFd