Camerino: abusa per anni della figlia tredicenne, arrestato

Violenza sulle donne 1' di lettura 13/11/2013 - Ha abusato della figlia, ora 13enne per questo un 44enne italiano è stato arrestato. L’uomo C.B., avrebbe approfittato della figlia per sette anni, da quando cioè lei aveva sei anni.

I fatti sono emersi la scorsa settimana, quando all’ennesimo tentativo di violenza la ragazzina si è rivolta alla mamma che ha denunciato l’uomo ai carabinieri e ai servizi sociali. Secondo i racconti, emersi con il supporto di psicologi, il 44enne avrebbe costretto la figlia a subire attenzioni particolari e le aveva anche fatto vedere filmati pornografici. Dalle conversazioni telefoniche registrate dal cellulare della 13enne sono emerse conversazioni in cui si fa riferimento alle violenze e in cui l’uomo minaccia la figlia di ucciderla nel caso decida di parlare.

Il tribunale per i Minorenni di Ancona, aveva emesso a carico dell’uomo un provvedimento di allontanamento dall’abitazione familiare con divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie e dalla figlia. Intanto però il Gip del tribunale di Macerata ne ha disposto la custodia cautelare ritenendola, sulla base del grave quadro indiziario prospettato a suo carico e della sua pericolosità, l’unica misura idonea ad escludere il ripetersi di fatti analoghi. Mercoledì sera i carabinieri lo hanno arrestato rinchiudendolo nel carcere di Camerino in attesa dell’interrogatorio di garanzia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2013 alle 23:31 sul giornale del 14 novembre 2013 - 2056 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, violenza, Sara Santini, violenza sui minori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/UrZ