counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Porto Recanati: aggredisce e minaccia una donna, espulso dal territorio comunale

1' di lettura
1895

Violenza sulle donne

Prostituzione in appartamento e stalking. I Carabinieri della Compagnia di Civitanova hanno eseguito, negli ultimi tempi, una serie di interventi e controlli che hanno portato a denunce e una misura cautelare.

A Porto Recanati i militari hanno individuato e denunciato un italiano per stalking. L’uomo, che avrebbe concesso in locazione un appartamento ad una donna straniera senza un contratto registrato, secondo quanto appurato dai carabinieri della locale stazione avrebbe poi preteso ulteriori somme rispetto a quelle concordate. Al rifiuto della donna avrebbe quindi tagliato per otto volte cavi elettrici e tubature dell’acqua dell’appartamento, aggredito la donna con calci e pugni e minacciato la vittima.

Proprio a seguito delle cure mediche in ospedale alle quali la donna si è sottoposta i militari sono riusciti ad avviare le indagini che hanno portato all’identificazione dell’uomo. Pertanto il Tribunale ha emesso un’ordinanza di misura cautelare personale con divieto di dimora nel comune di Porto Recanati, notificata al responsabile.

Qualche sera fa invece i militari sono intervenuti in un appartamento di Civitanova, dove dimorano due ragazze dell’est. Il controllo, avviato a seguito delle lesioni riportate da una delle due ragazze e refertate dai medici del Pronto soccorso cittadino, ha permesso ai militari di chiarire l’origine delle lesioni. A procurarle infatti sarebbero stati due uomini dell’est europa che, poco prima, si erano presentati con fare minaccioso nell’appartamento.

I due, residenti fuori città, sono stati rintracciati. A loro carico i militari hanno inoltrato un rapporto alla Procura di Macerata, in quanto nei luoghi dove si sono verificati i fatti è stata anche rinvenuta una pistola a pallini di gomma, ora sequestrata.



Violenza sulle donne

Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2013 alle 12:45 sul giornale del 23 settembre 2013 - 1895 letture