Ascoli: Dalila uccisa da una fibrillazione atrioventricolare

1' di lettura 21/09/2013 - Nella mattinata di sabato 21 settembre sono stati resi noti i risultati dell'autopsia effettuata sul corpo della giovane ascolana Dalila Vesperini, deceduta giovedì mattina.

È stata una fibrillazione atrioventricolare a causare la morte della 22enne. Questo l'esito dell'accertamento diagnostico effettuato nel pomeriggio di venerdì presso l'obitorio dell'ospedale Mazzoni di Ascoli che ha evidenziato anche la presenza di un edema polmonare.

Una volta terminata l'autopsia, i familiari e gli amici di Dalila hanno potuto salutarla un'ultima volta presso la chiesa di Ss. Pietro e Paolo dove, sabato mattina, si sono svolti i funerali.


di Michele Piccioni
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2013 alle 11:11 sul giornale del 23 settembre 2013 - 2917 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ascoli piceno, ascoli, funerali, morte, vivere ascoli, ospedale mazzoni, autopsia, Michele Piccioni, dalila vesperini, aritmia cardiaca, fibrillazione atrioventricolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/R4o





logoEV