counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: aggressione con l'acido, restano in carcere i tre indagati

1' di lettura
2248

avvocato pesarese Luca Varani, accusato di essere il mandante dell'aggressione con l'acido ai danni della sua ex, Lucia Annibali.

Restano in carcere i tre indagati dell'aggressione ai danni di Lucia Annibali, l'avvocatessa colpita con l'acido lo scorso aprile in via Rossi a Pesaro. Il gip di Pesaro Lorena Mussoni ha disposto la proroga dei termini di custodia cautelare.

Restano quindi in carcere Luca Varani, l'ex della Annibali accusato di essere il mandante dell'aggressione, e gli albanesi Rubin Ago Talaban e Altistin Precetaj, accusati di essere gli esecutori.

I termini di custodia cautelare sarebbero scaduti i primi di ottobre, il magistrato li ha prorogati in attesa dell'esito degli ultimi accertamenti del Ris.



avvocato pesarese Luca Varani, accusato di essere il mandante dell'aggressione con l'acido ai danni della sua ex, Lucia Annibali.

Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2013 alle 18:03 sul giornale del 20 settembre 2013 - 2248 letture