counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Trasporto: abbonamenti urbani scontati per gli studenti in possesso di un altro abbonamento

1' di lettura
1700

autobus trasporto pubblico

Sconto sul prezzo dell’abbonamento urbano agli studenti già in possesso di un altro abbonamento extraurbano o ferroviario. Lo prevede una deliberazione della Giunta regionale che autorizza le aziende affidatarie dei servizi di trasporto pubblico locale urbano, aderenti all’iniziativa, a emettere abbonamenti scontati.

I titoli di viaggio verranno rilasciati agli studenti della scuola media inferiore e superiore con età inferiore o uguale a 20 anni, a una tariffa ridotta pari al 25 per cento di quella ordinaria. L’agevolazione è cumulabile con altre iniziative di integrazione tariffaria attivate dai gestori dei servizi o dagli enti locali, eccetto quelle collegate alla Tessera di circolazione agevolata (rilasciata dalla Regione Marche) o ad alcuni servizi come “Trenomarchebus” e “Picchio”.

È previsto anche il rimborso agli studenti che hanno i requisiti per lo sconto sulla tratta urbana (meno di 20 anni, possessori di un abbonamento extraurbano o ferroviario) che abbiano già acquistato un abbonamento a prezzo intero: le aziende interessate rimborseranno la differenza rispetto alla tariffa ridotta. Lo sconto del 75 per cento verrà coperto, con quote uguali, dalla Regione, dalle Province e dalla stesse aziende aderenti.

“Gli studenti provenienti da altre città potranno raggiungere le scuole con una sostanziale riduzione dei costi legati alla mobilità – afferma l’assessore ai Trasporti, Luigi Viventi – Ripetiamo un’iniziativa avviata da anni e che ha registrato il gradimento delle famiglie. Insieme a un abbattimento dei costi, che rappresenta un sostanziale aiuto in questa fase di crisi, agevoliamo anche l’uso del mezzo pubblico, favorendo una decongestione del traffico cittadino con evidenti benefici per l’ambiente urbano”.



autobus trasporto pubblico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2013 alle 16:47 sul giornale del 17 settembre 2013 - 1700 letture