Monteroberto: uomo arrestato per estorsione, ricattava il fratello della Boldrini

arresto 1' di lettura 14/09/2013 - Con la scusa di avere del materiale che avrebbe compromesso la sorella, Laura Boldrini, presidente della Camera, un uomo di 40 anni originario di Rimini, disoccupato, ricattava il fratello Ugo.

È stato arrestato in flagranza di reato, mentre riceveva il bottino di 3.500 euro, cifra chiesta per il ricatto. Si era presentato tempo fa presso il Comune di Monteroberto, dove Ugo Boldrini ricopre la carica di Segreatario comunale, e avrebbe mostrato un fascicolo che, a detta dell’uomo, conteneva un dossier compromettente per la Presidente della Camera .

Boldrini ha preso tempo, ha contattato le Forze dell’ordine, che gli hanno teso un agguato: nel giorno della consegna del denaro, venerdì pomeriggio, l’estortore è stato bloccato dalla Polizia con i soldi in mano.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2013 alle 19:08 sul giornale del 16 settembre 2013 - 1760 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, arresto, monteroberto, manette, giovane arrestato, cristina carnevali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RLq





logoEV