Corinaldo: il 16enne Francesco Saccinto ucciso da un uomo alla guida ubriaco. Arrestato

francesco saccinto 1' di lettura 11/09/2013 - Era alla guida pur avendo bevuto e ha travolto con il suo autocarro Francesco Saccinto, il giovane di 16 anni, morto mentre viaggiava il sella al suo motorino martedì sera.

L'autista dell'autocarro, un muratore di Corinaldo, nella notte tra martedì e mercoledì è stato arrestato e confinato agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio colposo. Il muratore, O.T. di 35 anni, subito dopo il tragico incidente, è risultato positivo all'alcoltest.

L'autocarro, che procedeva lungo via deglli Olmi Grandi, la strada che collega Corinaldo a Monterado, improvvisamente ha sbandato finendo per travolgere in pieno Francesco che proprio in quel momento procedeva in direzione opposta.

Un impatto violento che non ha lasciato scampo al 16enne, morto sul corpo. Una tragedia che ha scosso profondamente il paese dove il giovane e la sua famiglia sono molto conosciuti. C'è però anche tanta rabbia per le cause dell'incidente che ha spezzato un'altra giovane vita dovuta alla guida in stato di ebbrezza.

Sul luogo della tragedia, martedì sera, si è precipitato anche il sindaco Matteo Principi.






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2013 alle 09:14 sul giornale del 12 settembre 2013 - 4090 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, carabinieri, corinaldo, arresto, incidente mortale, francesco saccinto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RzO